STOP a SCRITTE e FRECCE in grotta!

“I NOMI DEI PIU’ COJONI XE’ SCRITI SU TUTI I CANTONI” (famoso detto popolare veneto)
E’ ora di finirla con lo sfregiare la grotta con scritte e segni! Non serve che ognuno faccia la sua freccia: ce ne sono già a sufficienza, BASTA APRIRE GLI OCCHI per vedere segni evidenti posti ad ogni bivio importante. Se ognuno si facesse la sua freccia personalizzata, avremmo le pareti interamente ricoperte da graffiti!
Le diramazioni non sono poi così tante e, mappa alla mano, è possibile capire in che punto della grotta ci si trova.
Quando avanzate, guardate spesso indietro per memorizzare il percorso che farete al vostro ritorno. Se avete dubbi, volete essere sicuri, non vedete nessun segno esistente, allora fatevi il classico ometto di pietre che non dà fastidio a nessuno.

Altra novità, invece da lodare, è il posizionamento (da parte di sconosciuti) di tavolette in legno laccato bianco con scritto sopra il nome del ramo con freccia in direzione dello stesso. Sono state posizionate in corrispondenza delle deviazioni dei principali rami nella zona tra Principale, Attivo Dx, Marmitte. Altre tavolette indicano la direzione dell’Uscita ed il tempo che ci vuole per raggiungerla. Ecco un bell’esempio di indicazioni utili, poco invasive e non inquinanti.
PS: la deviazione per il Ramo dei Ponticelli era sbagliata: te l’ho sistemata io! 😉

E veniamo al fatto che ha fatto scatenare questo mio scritto:

Ci sono stati degli IMBECILLI che hanno ben pensato di tracciare la strada lungo il Ramo Principale con la vernice giallo fosforescente!
Lungo il Ramo Principale!!! Neanche un idiota sarebbe capace di perdersi su quel tragitto!
Ed i segni sono stati fatti poi in punti dove neppure c’erano diramazioni, solo per il gusto di sfregiare la grotta e lasciare il segno della loro infamia.
Abbiamo già provvederemo alla loro cancellazione, come è stato fatto, da molti anni a questa parte, per tutte quelle scritte che offendevano la bellezza del nostro amato Buso.

Sandro Sedran

Commenti chiusi