Pericolo nella frana tra Pisatela e Rana!

Nella Saletta Ultima Spiaggia, in fondo al Ramo Nero, è crollato il ponte di massi conglomerati su cui poggiava la frana in cui è stato effettuato lo scavo per la giunzione delle due grotte.

il ponte di roccia che è crollato

Il crollo del ponte ha messo in movimento tutta la frana che ha invaso lo spazio sottostante. Questo rende pericoloso il passaggio attraverso lo scavo consolidato con i tubi innocenti e, fino a quando non si sarà fatta un’adeguata ispezione, si raccomanda di non transitare all’interno della frana.

Molto probabilmente il cancello che separa le due grotte verrà nuovamente chiuso per evitare che curiosi vadano a metterci il naso.

Queste le parole di Marcello Manea che si è trovato la “bella” sorpresa.

“Domenica 16 agosto 2020 abbiamo fatto l’attraversata Pisatela-Rana io Laura del GSM e Giorgio da Spinea.
Quando sono uscito dalla F-rana per entrare nell’Ultima Spiaggia, appoggiando la mano destra vicino all’ultimo tubo innocente che argina la frana, i sassi sotto sono crollati (3-4 massi di circa 30 cm di diametro). Sono scappato fuori per paura che venisse giu tutto.
Entrato all’Ultima Spiaggia e osservando bene mi sono accorto che l’arco che si vedeva con sotto i massi di basalti non si vede più perchè è stato riempito da massi e macigni..
Si osserva inoltre che l’ultimo tubo innocente posto sul pavimento, in realtà non ha più pavimento sotto, quindi arrivando dalla Pisatela ci si passa sotto. Il tubo poggia per 4-5 cm. solo sulla parte dx (venendo dalla pisatela). Ora si passa sotto al tubo innocente del pavimento e non più sopra.
Probabilmente è ceduto l’arco (probabile non tutto) e la parte dx (Pisatela alle spalle) è instabile. Si raccomanda cautela in uscita dalla frana.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.